Come creare un profilo Instagram con i contro K [Guest Post]

Come creare un profilo Instagram con i contro K [Guest Post]

Oggi ospito Marko Morciano, noto instagrammer, per spiegarci meglio come avere successo su Instagram.

Devo ammetterlo, non amo (in realtà non lo sopporto proprio!!!) Instagram, e ogni volta che un cliente mi chiede di curargli la presenza su questo social è come se mi dessero una martellata sulla rotula, e devo mordere un cuscino gigante per evitare di bestemmiare in aramaico antico.

Però (c’è sempre un però nella vita) è innegabile il successo che ha registrato, e continua a registrare, Instagram, e con l’apertura degli ads a tutti si rende necessario approfondire l’argomento.

Ecco perché ho invitato una persona che su Instagram ha costruito il suo personal branding e la sua carriera professionale, ottenendo eccellenti risultati. Sto parlando del mio amico Marko Morciano, a cui oggi ho affidato le chiavi di casa per consentirgli di darti qualche consiglio utile su come creare un profilo Instagram che spakka.

Lascio a lui la parola.


Instagram è tra i social con il più alto tasso d’interazione, e con una percentuale di crescita invidiabile dagli altri social. Infatti, ha già sorpassato Twitter per numero di utenti, superando i 400 milioni attivi mensilmente.

Ma come mai sta prendendo così tanto piede in questi ultimi anni?

Beh, la risposta non è certa, ma si potrebbero ipotizzare tante motivazioni, una tra le quali l’abbiamo già citata prima, e cioè l’alto tasso di interazione che il social vanta.

Ci basta vedere qualsiasi profilo su Instagram, anche con un seguito piuttosto basso, ad esempio un profilo con 200 follower, che può arrivare ad avere per foto anche una media di 70 like. Diciamo che questo è un esempio piuttosto banale, ma serve per far capire di cosa stiamo parlando. Trasportando questo esempio “in ottica” Twitter o Facebook è come se su Twitter avessimo 200 follower e ricevessimo 70 cuoricini a tweet.

Beh, difficile da credere, non trovi?

Stesso vale per Facebook, dove sicuramente il livello d’interazione è più alto di Twitter, ma non di Instagram.

Ma come si fa, su Instagram, ad avere un livello di interazione più alto? Non è molto difficile, basta essere costanti, pubblicare contenuti di qualità e interagire tanto.

Vediamo subito qualche consiglio utile per migliorare il proprio feed Instagram e incrementare il numero di interazioni e follower:

  • innanzitutto avere un nickname facile da ricordare e una bio interessante associata a una foto profilo che cattura l’attenzione;
  • inutile dire che, essendo un visual social, è fondamentale pubblicare contenuti che siano di qualità, ad esempio una foto fatta bene ed editata ancora meglio. (Per l’editing consiglio VSCO Cam e Snapseed, due app gratuite);
  • interagire tanto: non basta pubblicare e poi chiudere l’app. NO! Instagram è una grandissima community che ha molto a cuore il valore delle relazioni che vanno oltre il virtuale, per cui quando dico interagire intendo anche fisicamente, non solo like e commenti. Partecipare agli instameet instawalkeventi per instagrammerecc. Io ad oggi ho conosciuto davvero tante bellissime persone, con cui siamo diventati amici nella vita reale;
  • pubblica negli orari più “fruttuosi”, chiamiamoli così :-). Possono variare in base al tuo pubblico, però genericamente le 8:30 di mattina, le 13:40 e le 20:45 sono quelli che a me, personalmente, danno maggior visibilità ai post che pubblico;
  • in ultimo, se sarai abbastanza bravo ed eseguirai tutti i tuoi compiti, potrebbe anche succedere che Instagram ti noti e ti inserisca nella lista dei suggested per almeno 2 settimane, dove prenderai valanghe di follower, anche se le interazioni aumenteranno di poco, perché molti dei follower che prenderai sono nuovi utenti e una grossa percentuale di questi abbandonerà Instagram dopo nemmeno una foto pubblicata.

Questi sono alcuni dei consigli che mi sento di darti e che, soprattutto, hanno aiutato me a raggiungere ottimi risultati, tipo 55K follower in un anno (senza suggested) e che mi hanno permesso anche di iniziare a guadagnare con Instagram.


Come vedi, chi lo usa e lo fa in modo corretto sa perfettamente come creare un profilo Instagram efficace. Trovo i suoi consigli molto utili, e sono sicuro che sia così anche per te.

Se vuoi fare qualche domanda a Marko, lascia un commento qui in basso. Buon weekend.

Seguimi

Marko Morciano

Founder at Marko Morciano
Dottore in Marketing e Comunicazione per l'impresa (formalmente), ma creativo, tecnologico e appassionato di social e web sin dall'età di 9 anni.
Salentino di nascita, ma trapiantato nella capitale, per ora. Amo viaggiare e scoprire continuamente posti che non ho mai visto.
Ho una passione innata per la fotografia e Instagram, i donuts e la pizza! Sono amante della perfezione grafica.
Seguimi

Latest posts by Marko Morciano (see all)

Marko Morciano
Dottore in Marketing e Comunicazione per l'impresa (formalmente), ma creativo, tecnologico e appassionato di social e web sin dall'età di 9 anni. Salentino di nascita, ma trapiantato nella capitale, per ora. Amo viaggiare e scoprire continuamente posti che non ho mai visto. Ho una passione innata per la fotografia e Instagram, i donuts e la pizza! Sono amante della perfezione grafica.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

buzzoole code